A cosa serve il Seedkit della Zambeza?

Published :
Categories : Coltivazione di cannabis

A cosa serve il Seedkit della Zambeza?

I primi giorni di vita di un organismo vivente sono i più delicati. I semi di Cannabis non sono diversi. È per questo che Zambeza lancia il suo Seedkit: il miglior inizio per la migliore Cannabis.

E così avete già fatto tutte le opportune ricerche e siete già a conoscenza delle migliori attrezzature per coltivare e delle banche del seme produttrici delle varietà più adatte alle vostre esigenze. Avete trovato le piante di Cannabis più aromatiche e più grandi, in grado di produrre enormi cime, compatte e cariche di THC. Tuttavia, c'è un'importantissima fase che, se non eseguita correttamente, potrebbe rendere vano qualsiasi vostro progetto colturale.

Stiamo parlando della germinazione, la fase iniziale di tutte le piante, da seguire con estrema attenzione per dare alle future piante la possibilità di offrire il loro massimo potenziale. Zambeza vuole venirvi incontro, con il suo kit per la germinazione. Questo piccolo gioiello vi permetterà di creare le condizioni ideali per la nascita delle vostre piante, per un massimo di 20 semi di Cannabis. Oltre alla fase di germinazione, questi kit proteggeranno le vostre giovani piante nei primi stadi di sviluppo fino al trapianto in vasi più grandi o in terra. Il miglior modo per seguire da vicino i primi giorni di crescita delle vostre piante.
Zambeza Seedkit the best way to germinate cannabis seeds

Qui di seguito vedremo quali sono i passi più importanti per germinare e quali tecniche adottare per semplificare i primi stadi di sviluppo dei vostri semi, rendendo meno traumatica la loro nascita. Non contenta di offrire solo il Seedkit, la Zambeza offre con questo prodotto anche il suo Supermix, una miscela di substrato formulata per bilanciare l'aria e l'acqua contenuta nei vasetti per la semina.

Seedkit Zambeza

Attrezzatura:

- Semi di Cannabis da voi Scelti

- Acqua e Contenitore Tarato

- Perlite o Materiali Analoghi

- Miniserra Propagator Pro

- Cacciavite o Strumento Simile con cui fare i fori

- Nastro o fascetta con cui segnare la profondità dei fori

Metodo:

1. Prima di riporre i vasetti per la semina, contenenti la miscela di substrato, sul fondo della miniserra (in cui è stato previamente versato uno strato di perlite), procuratevi un litro d'acqua e seguite attentamente le istruzioni riportate sulla confezione del Supermix.

2. Le caratteristiche della vostra miniserra saranno fondamentali, in quanto un eventuale eccesso d'acqua potrebbe danneggiare i vostri semi. Per evitare che ciò accada, assicuratevi sempre che lo strato di perlite disponga di una piccola riserva d'acqua, leggermente al di sotto della sua stessa superficie.

3. Ora, irrigate la perlite e riempite i vasetti con il vostro Supermix, preparato nel punto 1. Come menzionato in precedenza, il Supermix della Zambeza permette di mantenere il giusto equilibrio tra aria ed acqua all'interno dei vasetti. Mantenendo sufficientemente umida la perlite, i vasetti rimarranno a loro volta umidi. In questo modo, la vostra miniserra Propagator Pro raggiungerà un livello d'umidità interna perfetto per i primi stadi di sviluppo dei vostri semi.

4. Realizzate un piccolo foro in ogni vasetto, aiutandovi con il cacciavite o con un attrezzo simile. Esercitate una leggere pressione fino ad una profondità di 5-10mm. Prima di procedere con i successivi fori, prendete il nastro o la fascetta e segnatevi la profondità raggiunta dallo strumento usato per il primo foro.

5. Allineate il punto da voi segnato con la parte superiore dei vasi e realizzate tutti i fori alla stessa profondità. I vostri vasetti sono quasi pronti per essere occupati.

6. La fase finale consiste nel posizionare i vostri semi di Cannabis nella loro nuova dimora. Aiutandovi con lo stesso strumento per realizzare i fori, inserite i semi alla profondità predefinita, allineando ancora una volta il punto segnato.

Adesso non vi resta altro da fare che prepararvi una tazza di tè, mettere i piedi sul tavolino ed aspettare! Vorremmo darvi ancora un paio di suggerimenti. Quando i semi cadono nei fori dei vasetti, la loro posizione è assolutamente irrilevante. Sapranno come muoversi da soli all'interno del substrato, direzionando la radice verso il basso, alla ricerca d'umidità, e il piantino verso la superficie del vasetto. Nei giorni successivi, probabilmente, non riuscirete più a rilassarvi con una tazza di tè, ansiosi di vedere germinare i primi semi. La pazienza è la migliore virtù in questi casi. Come tutti i neonati, anche i semi sono estremamente delicati nei loro primi stadi di vita e, come tali, devono essere lasciati tranquilli una volta piantati. In questa fase, dovrete solo mantenere un livello d'umidità adeguato alla germinazione.

I tempi di germinazione dei semi variano da varietà a varietà. Non fatevi quindi prendere dal panico se non vedete segni di vita dopo un paio di giorni. Alcune varietà possono richiedere fino a una settimana. Adesso siete veramente pronti per godervi le vostre piantine!
Zambeza Seedkit the best way to germinate cannabis seeds