Product successfully added to your shopping cart.

Olio di CBDCi sono 8 prodotti.

Zambeza Seeds presenta la sua nuova linea di oli di CBD, i più potenti e puri del mercato. I nostri oli sono disponibili in tre diverse concentrazioni: 2,5%, 4% e 10%. Dosi leggere, normali e forti, per soddisfare le esigenze di tutti i nostri clienti. I nostri oli di CBD vengono estratti esclusivamente da fibra di canapa industriale coltivata in Europa, priva di erbicidi, fungicidi, pesticidi o altri prodotti chimici e contaminanti, garantendo la massima tutela del consumatore e dell'ambiente.

I nostri prodotti sono sottoposti a minuziosi processi di purificazione e filtrazione, per eliminare cere, clorofilla, muffe ed altri additivi normalmente presenti negli oli "grezzi" non filtrati. Grazie ai nostri processi d'estrazione con CO₂ possiamo massimizzare il contenuto di CBD, senza rinunciare o degradare parte dei cannabinoidi e terpeni contenuti nella canapa. È per questo che gli oli di CBD della Zambeza sono così efficaci e rigorosamente conformi a tutte le normative sul CBD. Le concentrazioni di THC, il componente psicoattivo, sono inferiori allo 0,02%.

I nostri oli di CBD mantengono la loro fluidità anche a temperatura ambiente e sono facili da usare e trasportare. I pratici flaconi contagocce consentono di dosare con estrema precisione ogni goccia di prodotto. Le due concentrazioni più basse da 2,5% e 4% sono disponibili in tre formati: 10, 30 e 50ml. La concentrazione più alta da 10% è invece disponibile in flaconi da 10 e 30ml.

Il dosaggio degli oli di CBD della Zambeza è di 1-4 gocce 1-3 volte al giorno, da applicare sotto la lingua o direttamente sulle pietanze, come un normale integratore alimentare.
 

Olio di CBD - La migliore qualità CBD disponibile!

CHE COSA È QUESTO OLIO DI CBD

La cannabis è una pianta che chiamiamo con molti nomi diversi, come MJ, Mary Jane, Sensi, Ganja, erba e così via. La cannabis è diventata una sostanza molto ricreativa, che la gente usa per rilassarsi, per migliorare i processi creativi, ma anche per scopi medici. In questa pianta ci sono più di 80 composti, ma nel nostro articolo intendiamo parlare della molecola di CBD sotto forma di olio: l’olio di CBD.

DATI CHIMICI DEL CBD:
Formula: C21H30O2
Massa molecolare: 314,46

L'olio puro di CBD è costituito da estratti della pianta di canapa, che si utilizza per i suoi semi e che contiene una buona percentuale di CBD. Il cannabidiolo è un cannabinoide non psicoattivo, quindi non ti può far sballare. L'olio di CBD ha un effetto soprattutto curativo ed è utile per molti problemi legati alla salute.

DEFINIZIONE DEL CBD

Questo cannabinoide naturale e il secondo componente attivo più abbondante nella pianta di Cannabis. Il CBD è legale e sicuro da consumare, ma è rimasto a lungo nascosto sotto l'ombra del THC.

COME FUNZIONA

Come funziona l'olio puro di CBD? Ovviamente dipende da una grande varietà di fattori, come il suo dosaggio, i sintomi della malattia e quello che ti aspetti che l'olio di CBD possa fare per te. Per un effetto a breve termine molte persone utilizzano l'olio di CBD per il suo immediato effetto rilassante. Se metti alcune gocce di olio di CBD puro sotto la lingua, in circa 15 minuti il suo effetto comincia a manifestarsi. Detto questo, se stai prendendo l'olio CBD per condizioni diverse sarà probabilmente necessario un periodo di utilizzo più lungo prima che possano verificarsi effetti medicinali .

IL CBD E LA RICERCA MEDICA

Dopo decenni in cui era disponibile solo la cannabis ad alto tasso di THC, i ceppi ricchi di CBD vengono ora coltivati da e per gli utenti a scopo terapeutico. Comincia oggi a esserci molta ricerca disponibile sugli effetti delle varietà di cannabis a dominanza CBD. Diversi studi di laboratorio e clinici hanno dimostrato che il CBD potrebbe essere efficace nel migliorare i sintomi di molte condizioni difficili da curare: artrite reumatoide, diabete, alcolismo, disordini da stress post traumatico, epilessia, infezioni resistenti agli antibiotici e disordini neurologici come il morbo di Parkinson. Il CBD ha anche dimostrato effetti neuroprotettivi e ci sono diverse ricerche in corso presso diversi centri di ricerca accademici in diversi paesi del mondo sul potenziale anticancro di cannabis.

DIVERSI METODI DI ASSUNZIONE DEL CBD

Esistono diversi metodi di assunzione del CBD. Ovviamente la scelta su come consumare il CBD dipende da fattori personali, ma è utile essere informati sui diversi modi in cui è possibile utilizzare quest’olio. Se vuoi solo fumare o vaporizzare la tua erba, assicurati di avere qualcosa che contiene un livello superiore di CBD rispetto al THC. Se non sei sicuro di quale rapporto fra cannabinoidi ci sia nella tua cannabis puoi farla analizzare da un laboratorio. Ma ricorda che è il THC il composto psicoattivo nella cannabis, quindi se ti senti stonato sai già che la tua erba contiene più THC che CBD. Utilizzare la cannabis in un vaporizzatore è un modo molto più pulito per assumere cannabinoidi rispetto al fumo. Il vaporizzatore ti assicura che i cannabinoidi siano vaporizzati alla giusta temperatura anziché essere bruciati.

Per avere il maggior effetto benefico dal CBD è meglio utilizzarlo sotto forma di olio. Non esiste THC nell'olio CBD, e quindi non si ha alcun effetto psicoattivo. È inoltre possibile decidere in che modo si desidera somministrare questo olio, dalla semplice ingestione, alla vaporizzazione.

QUALI ALTRI BENEFICI PER LA SALUTE PUO’ APPORTARE L'OLIO DI CBD?

Nella maggior parte dei casi un estratto di canapa contiene il 40% CBD. Ciò significa che rimane il 60%. Che cosa c’è nell'altro 60% dell'olio di CBD, oltre a diversi tipi di cannabinoidi? Beh, ci sono molti composti benefici, molecole naturali e composti fitoterapici. Eccone alcuni:
• Aminoacidi
• Carboidrati
• Vitamine (B1, B2, B6, D & E)
• Acidi grassi (omega-3 e 6)
• Tracce di minerali come ferro, zinco, calcio, magnesio e potassio
• Carotene
• Clorofilla
• Flavonoidi
• Chetoni
• Composti azotati
• Alcani
• Alcoli
• Glicosidi
• Pigmenti
• Acqua
• Terpeni in diversi tipi e percentuali

I terpeni sono uno dei prodotti naturali nell'olio di CBD. I terpeni svolgono diverse funzioni all’interno delle piante che li sviluppano. Queste sono le sostanze chimiche che creano l'odore e gli aromi. Questa è la loro funzione principale quando i terpeni sono usati nei prodotti alimentari e negli integratori dietetici. Le piante di Cannabis sativa hanno molti diversi profili terpenici. Funziona allo stesso modo per agrumi, noce moscata e molte altre erbe.

È chiaro che l'olio puro di CBD porta molti benefici per la nostra salute. Questo è anche il motivo per cui è un ottimo supplemento alimentare da utilizzare tutti i giorni.

PERCHÉ L’OLIO DI CBD É COSI’ COSTOSO?

In generale, il processo di fabbricazione dell'olio CBD inizia con un'estrazione dell'olio dai semi di canapa e dai rami delle piante CO₂ supercritica. L'olio di canapa che ne deriva viene testato e analizzato in laboratorio con sistemi HPLC. Dopo questo processo l'estratto viene ulteriormente raffinato in un impianto certificato GMP dove l'olio di canapa purificato viene analizzato per verificare la sua potenza e la sua purezza. A questo punto abbiamo l'estratto di olio di canapa ricco di CBD e possiamo passare alla nostra fase finale: trasformare l’olio grezzo in diverse miscele di olio di CBD. Alla fine tutti gli oli vengono testati in laboratorio. Come si può vedere, ottenere un olio di CBD puro è un processo difficile. C'è una grande probabilità che questi processi diventino più economici nei prossimi anni, e quindi anche l'olio di CBD sarà più economico per i consumatori.

QUALE E’ LA DIFFERENZA TRA IL CBD DALLA CANAPA E IL CBD DALLA CANNABIS?

Il CBD è CBD, sia che provenga dalla cannabis, sia dalla canapa. Detto questo, la cannabis ha un profilo molto basso di cannabidiolo, per cui la canapa sarebbe preferibile. Se guardiamo solo al contenuto in CBD della pianta, la canapa contiene naturalmente una quantità elevata di CBD. Ci sono ceppi molto rari di cannabis, che hanno un contenuto CBD molto elevato, ma come si è detto questi non sono molto comuni. Non solo la canapa è l'alternativa ideale alla cannabis, ma nella maggior parte dei casi è la scelta preferibile.

IL NORMALE OLIO DI CANAPA HA LO STESSO CONTENUTO IN CBD DELL’OLIO PURO DI CBD?

Non è la stessa cosa! L'olio di canapa normale, che può essere trovato a poco prezzo in molti negozi di alimentari, è un prodotto molto diverso dall'olio di CBD puro. L'olio di canapa è prodotto da semi con pressatura a freddo per estrarre l'olio. Invece l'olio puro di CBD è prodotto da una estrazione supercritica a CO₂ della pianta di canapa.

L'OLIO DI CBD HA QUALCHE EFFETTO COLLATERALE NEGATIVO?

In generale, il CBD e gli altri componenti fitochimici della cannabis sono considerati sicuri. In tutti gli anni di uso della canapa (quindi un periodo che si estende anche fino a migliaia di anni) non c'è alcun racconto di qualcuno che abbia contratto una grave malattia o sia morto a causa del consumo di cannabis. Ovviamente se si prende "troppo" di qualcosa, di qualsiasi cosa, si possono verificare alcuni effetti collaterali. Quindi troppo CBD può avere un effetto leggermente sedativo. In dosi molto alte, cioè più di 200mg di CBD per ogni assunzione, alcuni pazienti possono sperimentare qualcosa che viene etichettato come disforia, cioè uno stato emozionale spiacevole. Ma anche assumendo molto CBD è molto raro arrivare fino a questa condizione.

COME CONSERVARE L’OLIO DI CBD

Come per la maggior parte dei prodotti, è meglio conservare l’olio di CBD in un posto fresco e buio. Tenere l'olio di CBD in un contenitore a prova di raggi UV in frigorifero è una buona soluzione. In questo modo è possibile averlo sempre a disposizione per l’uso. Il motivo per cui abbiamo bisogno di immagazzinare l'olio puro CBD in questo modo è perché questa sostanza è molto sensibile all'ossigeno e alla luce. Quindi tenere sempre il contenitore del CBD chiuso e lontano dalla luce (ovviamente tranne quando lo si utilizza.