Product successfully added to your shopping cart.

Zambeza Seedkit

Zambeza Seedkit
Fornite alle vostre future bambine tutto il necessario per venire al mondo sane e forti, grazie a questi vasi per la germinazione. Dovrete solo disciogliere il Supermix Zambeza (incluso) in un litro d'acqua e immergervi ogni singolo vasetto, eliminare l'eventuale soluzione in eccesso e piantare in ogni vasetto un seme, ad una profondità di 5-10mm.

Product status: In stock

€ 6.50 tasse incl.

ZSK001

Aggiungi al carrello

Zambeza Seedkit: Il modo più semplice per germinare correttamente i semi


I piantini tendono a mostrare la loro prima radice dopo un giorno o 5 dalla germinazione. Una volta fuoriuscita, si procederà a travasare i piantini in un vaso più grande o direttamente in terra. Vi suggeriamo di travasare i piantini lasciandoli nel vasetto in cui hanno trascorso i loro primi giorni di vita, evitando così di causare eventuali danni alle giovani e tenere radici.

Il kit per la germinazione della Zambeza include:

    Supermix Zambeza
    Kit per la semina Zambeza

Avrete bisogno di:

    Semi di Cannabis
    Acqua ed un contenitore tarato
    Perlite o un prodotto simile
    Un mini serra
    Cacciavite o uno strumento simile con cui realizzare i fori
    Nastro o fascetta con cui segnare la profondità dei fori

Procedimento:

Prima di tutto, dovete procurarvi un litro d'acqua a circa 25 gradi di temperatura. Successivamente, recuperate tutti gli altri materiali di cui avete bisogno. Seguite attentamente le istruzioni riportate sull'etichetta del Supermix Zambeza per le dosi da aggiungere all'acqua e, quindi, nei vasetti. Riponete i vasetti su uno strato di perlite distribuito uniformemente sul fondo della mini serra.

Ora irrigate la perlite e i vasetti, utilizzando il composto precedentemente preparato. È molto importante che la quantità di liquido rimanga al di sotto dello strato superficiale della perlite, altrimenti potreste rischiare di saturare d'acqua i vasetti e, di conseguenza, di danneggiare il piantino.

Il Supermix Zambeza serve ad offrire un miglior equilibrio tra aria e acqua all'interno del vasetto. Mantenendo umido solo lo strato di perlite, anche i vasetti rimarranno umidi. Ciò accade perché il vasetto tende ad assorbire la parte liquida contenuta nella perlite. Inoltre, aiuta anche a mantenere un tasso d'umidità elevato all'interno della mini serra. Di tanto in tanto dovrete controllare i vasetti, in modo da assicurarvi che il livello di liquido nella perlite sia sufficientemente alto.
 
A questo punto, dovete realizzare un piccolo foro sulla superficie dei vasetti, con una profondità compresa tra 5 e 10 mm. Alcuni strumenti adatti a realizzare questi fori potrebbero essere un cacciavite, un nastrino o una fascetta. Dopo aver segnato sullo strumento la profondità stabilita, potete procedere a forare tutti i vasetti rimanenti fino alla tacca segnata in corrispondenza della superficie del vasetto. I fori devono essere realizzati alla profondità consigliata.

Siamo quindi giunti alla fase finale, che prevede la messa a dimora di un seme di Cannabis in ciascun vasetto. Al fine di garantire che tutti i semi cadanno alla profondità corretta, possiamo utilizzare uno strumento simile a quello usato per realizzare i fori. Non importa in quale posizione cadrà il seme di Cannabis, dato che il piantino tenderà per natura a raggiungere la superficie del vasetto, mentre le sue radici si svilupperanno nella direzione opposta. Consigliamo di piantare un solo seme di Cannabis in ogni vasetto. Quando si sviluppano più piantini in uno stesso vasetto diventa impossibile trapiantarli separatamente in un secondo momento.

La maggior parte dei semi di Cannabis richiede un periodo di tempo per germinare che può andare da un paio di giorni ad una settimana. Vi consigliamo vivamente di mantenere la pazienza durante il periodo di germinazione, evitando di aprire costantemente il vasetto per vedere lo stadio di sviluppo del seme. Dopo un paio di giorni o una settimana di germinazione, le radici iniziano a svilupparsi, per dare poi vita al germoglio vero e proprio. Evitate di rimuovere il tegumento del seme, ovvero il guscio esterno, in quanto si staccherà da solo. Rimuovendo manualmente il guscio di un seme rischiate solo di danneggiare le prime foglioline della pianta, indispensabili per i primi processi vitali della pianta.

Buon divertimento durante il processo di germinazione!

     
    Nobody has posted a review yet

    You can't post a review because you are not logged as a customer

    Log in / sign up