Una nuova varietà di Cannabis battezzata con il nome del Re d'Olanda

Published :
Categories : Altre materie

Una nuova varietà di Cannabis battezzata con il nome del Re d'Olanda

La lobby della Cannabis Nederwietland si è riunita per celebrare l'ascesa al trono di Re Willem-Alexander, giusto una settimana dopo quest'evento. Quali saranno state le ragioni per festeggiare? L'ultima creazione di una varietà di Cannabis, frutto di 4 a

La lobby della Cannabis Nederwietland si è riunita per celebrare l'ascesa al trono di Re Willem-Alexander, giusto una settimana dopo quest'evento. Quali saranno state le ragioni per festeggiare? L'ultima creazione di una varietà di Cannabis, frutto di 4 anni di ricerca che li ha portati a battezzarla con il nome del nuovo Re d'Olanda.

La lobby racconta di aver viaggiato verso Porto Cheli, in Grecia, località amata dal Re e dalla Regina per trascorrere le vacanze, piantare i semi della nuova varietà Koning Willem-Alexander (Koning è un termine olandese che significa Re). La famiglia reale molto probabilmente visitò la zona più avanti, verso la fine dell'estate, durante un viaggio in yacht.

Ma la nuova varietà di Cannabis è molto di più di una semplice dedica al nuovo monarca olandese.

"Chiunque abbia un piccolo balcone, sarà in grado di coltivare questa erba e, in appena 8 settimane, potrà raccogliere Cannabis a sufficienza per tutto l'anno," dichiara Nederwietland. "In termini di politica generale sulle droghe, la legge che riguarda la produzione di Cannabis in questi ultimi 30 anni non ha alcun senso. È legale vendere Cannabis, comprarla e fumarla, ma non è ancora concesso a nessuno di coltivare legalmente più di 5 piante. È ridicolo."
 Del re Willem Alexander Cannabis Trono

I quattro anni di lavoro di Nederwietland hanno dato alla luce una nuova varietà di Cannabis che si adatta alle condizioni ambientali olandesi, riuscendo a completare velocemente la fioritura anche all'aperto, rendendola perfetta per tutti i coltivatori locali che vogliano coltivarsi le proprie piante.

In questi ultimi anni, le organizzazioni criminali della Cannabis si sono diffuse a macchia d'olio in Olanda, nonostante gli sforzi fatti dal governo federale per eliminarli dalle città. Una sempre più radicata mentalità a sostegno dell'opinione che le leggi sulla Cannabis siano troppo rigide ha portato, in diverse città olandesi, ad una depenalizzazione locale dell'erba e ad un disprezzo generalizzato verso le nuove leggi federali tanto restrittive.

Paul Depla, sindaco di Heerlen e membro del partito laburista, ci spiega come "la marijuana non cade certo dal cielo. Ogni minimo aspetto e passaggio di questa droga è regolamentato. Se il governo è seriamente intenzionato ad affrontare le piantagioni illegali di marijuana, è lui che deve assumere e accettare la coltivazione legale di marijuana. Questo passo avanti farà la differenza".
Piccola Pianta di cannabis

Paul Depla ed un numero crescente di cittadini olandesi stanno sostenendo la depenalizzazione e la legalizzazione della coltivazione "indoor" della Cannabis proprio per questa ragione. I "Cannabis Club" seguono questo principio e sono oggi operativi, le leggi permettono ai cittadini di utilizzare e coltivare Cannabis legalmente, sotto stretti regolamenti, ma con la possibilità di ridurre, se non eliminare, le organizzazioni criminali olandesi che forniscono e vendono illegalmente Cannabis ed altre droghe più pesanti. La marijuana non cade dal cielo, per cui i cittadini olandesi hanno iniziato a coltivare le proprie piante, senza dover più andare ad approvigionarsi da traffici illeciti di droga e presso tutte le varie bande criminali che girano intorno a questo business.

Fino ad oggi, i più grandi fornitori di Cannabis sono organizzazioni criminali, con in mano un enorme volume di commercio in tutto il Paese. All'interno dei consigli comunali di Amsterdam, Rotterdam, L'Aia, Utrecht, Maastricht ed Eindhoven, un numero crescente di funzionari olandesi ha optato per una scorciatoia legale per regolare la coltivazione di Cannabis: un modo per poter combattere questo problema di approvvigionamento.
La varietà Koning Willem-Alexander di Nederwietland è stata concepita per tutte quelle persone che vogliano coltivarsi la propria varietà di Cannabis seguendo questi principi.

Risulta essere una pianta molto potente e piacerà ai coltivatori che vogliano coltivare in casa un'ottima varietà, soprattutto nell'ottica di avere presto leggi che permetteranno di coltivarla liberamente e poterla provare senza problemi legali. Vada come vada, sarà sempre un modo per dimostrare il sostegno verso Nederwietland  e alla lotta per la legalizzazione definitiva.

I tuoi semi di cannabis femminilizzati quiOttenere i vostri semi di Cannabis Autofiorenti qui