Product successfully added to your shopping cart.

Skunk

La Skunk è senza ombra di dubbio una delle varietà di Cannabis più conosciute al mondo. Tutti gli intenditori e coltivatori di Cannabis conoscono questa leggendaria e popolare varietà di marijuana.

Secondo la storia della Cannabis, la Skunk fu creata in California nei primi anni '70, come incrocio poli-ibrido di due Sativa, una Columbian Gold ed una Acapulco Gold, con una Indica Afghani di pura razza. Questa varietà fu creata da Sam the Skunkman, uno dei membri di un collettivo di appassionati coltivatori e breeder. Ci teniamo a ricordare che, secondo alcune testimonianze dell'epoca, Sam the Skunkman era solo un giovane apprendista in campo colturale e, secondo le sue stesse parole, aveva sotto di sé un numero limitato di genetiche di sua creazione.

A quell'epoca, prima che iniziassero a diffondersi le luci per la coltivazione hi-tech e le colture idroponiche, i breeder di Cannabis erano abituati a lavorare e a selezionare migliaia di piante coltivate all'aperto. Ciò costrinse molti coltivatori a dedicare diversi anni di lavoro per individuare e selezionare le migliori genetiche e, quindi, stabilizzarle. Nel caso della Skunk, le caratteristiche maggiormente ricercate in questa varietà erano le alte rese produttive, la veloce fase di fioritura, l'esuberante ramificazione, i superbi aromi e gli eccellenti rapporti fiori-foglie.

Dopo la sua definitiva creazione, la Skunk iniziò a farsi strada in tutta Europa nel 1980, quando Sam the Skunkman si trasferì in Olanda, con l'obiettivo di vendere alcuni semi sotto il marchio della sua nuova società. 

Non ci volle molto tempo per vedere la Skunk sulla scena cannabica di tutto il mondo. Il termine "Skunk" divenne sinonimo di numerose varietà di Cannabis dalle eccellenti qualità, con caratteristiche riconducibili all'originale genetica. Ancora oggi espressioni come "skunky" vengono ampiamente usate dagli appassionati di Cannabis, come sinonimo di marijuana vecchia scuola dei "bei tempi passati". Nel Regno Unito viene usato il termine "Skunk" con le stesse finalità, ma viene soprattutto usato per indicare una varietà di Cannabis estremamente forte, dalle alte concentrazioni di THC, a prescindere dal suo vero patrimonio genetico. Alcuni usano questo nome per indicare anche cime di marijuana molto potenti.

Ciò che distingue veramente l'originale Skunk #1 dalle altre varietà di Cannabis è la sua stabilità, affidabilità ed omogeneità. Questa è la principale ragione per cui la genetica Skunk è spesso usata per creare nuovi ibridi come Haze x Skunk, solo per citarne uno.

In contrasto con la leggendaria stabilità della Skunk, i genitori dell'autentica Skunk #1 sono cambiati con il passare degli anni, dando vita a fenotipi leggermente diversi e con lievi variazioni. Un esempio piuttosto rappresentativo è la Cheese Exodus, nata da una confezione di semi di Skunk venduta nel Regno Unito verso la fine degli anni '80 e diventata una varietà a sé stante di enorme successo.

Oggi, abbiamo due principali varianti di genetica Skunk #1: la varietà "Sweet Skunk" di Sam the Skunkman, prevalentemente Sativa, dagli effetti molto piacevoli e dagli aromi dolciastri, e la varietà "Roadkill Skunk", creata invece da Neville. Quest'ultima Skunk mostra tratti più Afghani, dai profumi più intensi e dagli effetti prevalentemente rilassanti.

Gli ibridi di Cannabis con genetica Skunk, creati in passato o tuttora in fase di produzione, tendono ad esprimere le caratteristiche di uno di questi due parenti. Molti breeder incrociano i fenotipi Skunk con altre genetiche Indica per ottenere nuovi ibridi ancora più produttivi e potenti.

VARIETÀ SVILUPPATE CON GENI SKUNK

Quando si osservano le varietà di Cannabis più moderne, ci si imbatte in straordinarie piante contenenti una parte di genetica Skunk, sia come conseguenza diretta di un incrocio con una madre pura che con un lontano parente contenente questo patrimonio genetico. Dire che oggi si può trovare la genetica Skunk ovunque (o quasi) non è certo un'esagerazione!

Un esempio piuttosto rappresentativo di un'eccellente varietà di Cannabis contenente genetica Skunk è la Vanilla Ice della Zambeza Seeds. Questa varietà non solo unisce i migliori geni Skunk, ma contiene anche le qualità di una Northern Lights e di una Afghani. Questo incrocio di tre eccezionali Indica ha reso la Vanilla Ice molto potente e pregiata. Il risultato è una pianta molto produttiva che delizia con cime ricoperte di resina cristallina e straordinari aromi di vaniglia. La Vanilla Ice si presta molto bene alla produzione di hashish e concentrati.

Ovviamente, un articolo che tratta di genetiche Skunk non sarebbe completo senza menzionare un grande classico, la Skunk della Zambeza Seeds. Questa varietà Skunk è perfetta, soprattutto quando si vuole provare una genetica stabile ed estremamente affidabile, dai brevi tempi di fioritura e dalle eccellenti rese produttive. Stiamo parlando di un grande classico Skunk con alcuni degli aromi più autentici "skunky", mescolati ai sapori più dolci e piccanti. Trattandosi di un esemplare degno della pura razza Skunk, non dovrebbe sorprendere sapere che è anche molto potente e che provoca un "high" molto rilassante ed euforico.

Quando si incrocia una classica genetica Afghani con una Skunk, due delle varietà di Cannabis più stabili al mondo, difficilmente si ottengono risultati mediocri. Questo è esattamente ciò che abbiamo fatto per creare la White Cheese Fast Flowering, qui alla Zambeza Seeds. Il nostro principale obiettivo era quelli di ridurre la fase di fioritura, per consentire ai coltivatori di ottenere eccellenti risultati in tempi ancora più ridotti. La nostra White Cheese Fast Flowering è una pregiata varietà Cheese che produce un'abbondante quantità di cristalli biancastri e una potenza fuori dal comune, come ci si potrebbe aspettare da una delle migliori Cheese pronte in appena 50 giorni. Se consideriamo inoltre che questa White Cheese Fast Flowering contiene anche le fragranze Skunk, allora non dovremmo più stupirci di sapere che è tra le varietà più amate dai coltivatori e intenditori.

Un'ulteriore varietà dalle straordinarie qualità con genetica Skunk, sempre creata dalla Zambeza Seeds, è la Super Silver Haze. La Super Silver Haze (con sigla SSH) è un classico di tutti i tempi che si può ancora trovare nei migliori coffeeshop olandesi. Ancora una volta la genetica Skunk ha incontrato le popolari qualità di una Northern Lights, ulteriormente arricchite con i geni Haze. Qui alla Zambeza Seeds possiamo dire con estremo orgoglio che la Super Silver Haze è una delle nostre varietà più popolari. Ciò non dovrebbe sorprendere sapendo che raggiunge il 21% di THC, produce abbondanti raccolti in coltivazioni indoor e il suo tempo di fioritura è relativamente breve per essere un ibrido Haze. Alcune persone sostengono che la Super Silver Haze è, quasi sicuramente, il miglior ibrido Haze mai creato e non possiamo che essere d'accordo con tale affermazione.

Ovviamente, queste sono solo alcune delle più straordinarie varietà contenenti genetica Skunk oggi disponibili sul mercato. Ciò che accomuna tutte queste varietà è la loro discendenza da una Skunk #1, che ha permesso loro di distinguersi dalle altre varietà per le loro eccellenti qualità, i loro brevi tempi di fioritura e la loro facilità di coltivazione. Non avrete bisogno di particolari abilità colturali per coltivare una Skunk, una pianta particolarmente adatta anche per i coltivatori meno esperti. Le genetiche Skunk ormai collaudate e sempre affidabili hanno sempre consentito ai coltivatori di Cannabis di ottenere per decenni ottime rese produttive, sapori eccellenti ed effetti incredibilmente travolgenti!

Hai
più di 18 anni?

I contenuti di Zambeza.com sono adatti solo ad un\'utenza adulta e nel rispetto delle leggi locali. Assicurati di avere un'età consentita dalle leggi vigenti nel tuo paese.

Cliccando su ENTRA, dichiari
di avere
di avere più di 18 anni