Product successfully added to your shopping cart.

Northern Lights

La Northern Lights è una delle varietà più rinomate e famose a livello mondiale, tra le comunità della Cannabis. Come la maggior parte delle grandi leggende, le sue origini risultano ancora avvolte nel mistero, con racconti epici alle spalle. L'originale Northern Lights era, quasi sicuramente, un'Indica pura, mentre le versioni ibride realizzate oggigiorno sono il risultato di un mix con varietà Sativa Thai, per donarle i suoi caratteristici sapori dolciastri e fruttati ed i suoi effetti cerebrali così esaltanti. La mitica e pura varietà provocava effetti molto corporei ed intensi, effetti difficilmente riscontrabili nelle più recenti varianti, sempre che non si sappia dove andare a cercare.

Si sostiene che la Northern Lights venne concepita nel 1970, in qualche zona della California, USA. Altre fonti giurerebbero di aver visto coltivare questa pianta da un solo uomo, conosciuto come "L'Indiano", su un'isola vicino a Seattle, nella Stato di Washington, USA. La verità, comunque, è che nessuno è a conoscenza della reale provenienza, ma di certo si sta avvolgendo in un'ambientazione mistica il passato della varietà Northern Lights. Nel 1985 venne esportata in Olanda da Neville Schoenmaker, il fondatore della prima banca del seme olandese. Il patrimonio genetico originale della Northern Lights pare che consista di undici piante, tutte diverse in termini di qualità, e che Neville ricevette un clone femmina di queste rivoluzionarie piante. Ma l'esatto numero di genetiche presenti e di quali varietà è composta, è ancora un mistero. È per questo motivo che le diverse varietà di Northern Lights e gli ibridi da lei creati appaiono sul catalogo di Neville prive di spiegazioni dettagliate.

Più si cerca di approfondire la ricerca del passato di questa illustre varietà e più difficile sembra trovare risposte. La Northern Lights ha contribuito a dare il nome a così tanti ibridi, oltre ad essere incrociata svariate volte con se stessa, che diventa quasi impossibile sapere con esattezza da quali geni è composta e da dove provengano. Origini sconosciute svelabili, ovviamente, solo se foste uno dei coltivatori pionieri di questa varietà, ma anche in questo caso sarebbe complicato decifrare quello che il tempo è riuscito, invece, a migliorare e rendere così straordinario. 

Allora perché la Northern Lights ha ricevuto così tanti riconoscimenti? Beh, tanto per cominciare induce un potente appesantimento corporeo rilassante, e, a seconda della varietà di Northern Lights, provoca effetti cerebrali altrettanto potenti. Colpisce velocemente e con impeto, perfetta per essere consumata in compagnia o in totale intimità. Può innescare importanti espressioni sociali capaci di trasportare te ed i tuoi amici in lunghe ed appassionanti conversazioni. Se invece si vuole cercare un ritaglio di tempo da dedicare a se stessi, allora distendetevi e rilassatevi dopo una lunga giornata di lavoro, lasciando che i dolori scorrano via, mentre la vostra mente resta estasiata dalla contemplazione della vita e delle vicende che state attraversando.

È comprensibile che i principianti siano desiderosi di provare questo frammento di storia, ma è bene ricordare che la Northern Lights deve essere degustata con cautela dai fumatori alle prime armi. Con questo non vogliamo certo dire che non possa essere assaporata da loro, ma è consigliabile non abusarne, altrimenti si potrebbe rimanere sopraffatti.

Per quanto riguarda il consumo a scopo terapeutico, la Northern Lights è un Santo Graal. È molto ricercata e molto difficile da trovare. Risulta essere straordinaria per dolori cronici, artrite, mal di testa, stress, ansia, nausea, insonnia, depressione e mancanza d'appetito. L'elenco potrebbe continuare, ma è sufficiente pensare che possiede proprietà che potrebbero servire a chiunque.

La Northern Lights è caratterizzata anche da sapori ed aromi molto ricercati. Il suo profumo è alquanto fresco, piccante e terroso, tutti quanti distinguibili allo stesso tempo (abbastanza insolita come qualità, ma senza dubbio è capace di sedurre tutti). Fumandola si capisce perchè sia così piacevole assaporarla. Ormai non dovrebbe più stupire il fatto che molte varietà oggigiorno siano discendenti da questa pianta così deliziosa da fumare. 

Qualsiasi coltivatore considererebbe un vero privilegio avere a disposizione questa varietà e noi della Zambeza abbiamo avuto l'onore di poterla sperimentare! Abbiamo a disposizione questa varietà e le sue qualità così pregiate. Era doveroso che incorporassimo nel nostro catalogo questa delizia, senza parlare degli ibridi che abbiamo ottenuto grazie alla sua genetica, veramente sorprendenti (e ne abbiamo prodotti molti). Abbiamo la Vanilla Ice, una bellezza glaciale completamente rivestita di resina brillante come ghiaccio, un vero gioiello per gli amanti dell'hashish; la Super Silver Haze, una varietà che prende il meglio della Northern Lights XL, a cui sono state aggiunte quelle particolarità così piacevoli della Haze; la Blueberry, una varetà per veri intenditori che possiede tutte le qualità della Northern Lights, ma con l'aggiunta di quei sapori succulenti tipici di una varietà Blueberry; e la Northern Lights XL Autofiorente, una autofiorente impressionante, concepita per coloro che vogliono la qualità e gli effetti della Northern Lights in una varietà automatica facile da coltivare. Queste sono solo alcune delle grandi varietà che abbiamo selezionato e creato per voi. La Northern Lights è il sogno di ogni coltivatore e noi abbiamo avuto la fortuna di poter comprovare il suo straordinario potenziale.

La Northern Lights è una varietà pluripremiata, non solo per la sua eccezionale qualità, ma anche per le sue caratteristiche di crescita. Si tratta di un vero portento! Cresce veloce, robusta e compatta. Raggiunge, normalmente, il metro-metro e mezzo d'altezza, producendo raccolti molto abbondanti. Le stupende cime sembrano glassate e vi ricorderanno uno leggero strato di neve, quando in inverno scendono i primi fiocchi nel vostro giardino. Il suo nome deriva proprio dalla capacità di questo mantello di cristalli di riflettere la luce. Il periodo di fioritura è piuttosto breve, circa 45-50 giorni per ottenere un raccolto ottimale. La struttura cespugliosa offre rese che si aggirano intorno ai 500-600g/m2. È perfetta per essere coltivata indoor ed ha un'elevata resistenza ai parassiti, agli sbalzi di temperatura e alle carenze di nutrienti. Con tecniche colturali idroponiche si comporta stupendamente, ma è capace di offrire ottimi risultati anche in altre situazioni, sempre che le si diano le giuste attenzioni. 

Come si sarà potuto notare, questa varietà "vecchia scuola" è un classico assoluto, una vera leggenda amata da numerosi fumatori, intenditori, ricercatori e coltivatori. Vinse premi sia nel 1989 che nel 1990, al High Times Cannabis Cup, e rimane, tuttora, una delle favorite. Questo ci dimostra quanto sia eccezionale la sua qualità, consentendole di mantenere la sua popolarità per così tanti anni, sicuramente capace di superare numerose varietà moderne disponibili oggi sul mercato. Se siete alla ricerca di qualcosa di leggendario sulla Cannabis, in grado di far capire cosa vuol dire fumare una qualità A+, allora dovreste seriamente mettervi alla ricerca di una genetica Northern Lights. Noi ne siamo estasiati e siamo sicuri che anche voi non sarete da meno.

Hai
più di 18 anni?

I contenuti di Zambeza.com sono adatti solo ad un\'utenza adulta e nel rispetto delle leggi locali. Assicurati di avere un'età consentita dalle leggi vigenti nel tuo paese.

Cliccando su ENTRA, dichiari
di avere
di avere più di 18 anni